Bene e Male

“Cercare l’Uno al di sopra del bene e del male…” canta F. Battiato e questa affermazione condensa a mio parere un nodo chiave della ricerca della nostra vera natura.
Non è poi così difficile constatare come bene e male siano concetti relativi ed interdipendenti: il bene si pone solo in relazione al male e viceversa. Va da sè che anche l’esistenza di Satana e del Male come realtà “autonome” sia un paradosso insostenibile, anche e soprattutto dal punto di vista teologico. Se Dio è Onnipotente infatti, non si può giustificare un principio antagonista ed avverso, che di per se stesso vanifica la sua onnipotenza!!!
Dunque rimangono solo le seguenti opzioni:
– Dio ha creato e sostiene il Male
– Dio non è onnipotente
– il Male, inteso come principio autonomo, è privo di esistenza.
Il conflitto tra Bene e Male è dunque un mega-paradosso dottrinale, connaturato a tutti i monoteismi, sul quale viene calato il consueto “mistero della fede”.
La Realtà, come espresso con vari linguaggi da tutte le tradizioni Non-Duali, è che esiste un unico principio Cosciente che proietta il grande spettacolo di quest’esistenza. Non c’è nulla che non sia sua manifestazione, anche l’illusione stessa della dualità e della separazione. Tutto ciò che interpretiamo come negativo è solo qualcosa di funzionale al gioco base della Coscienza su questo piano di esistenza: il perdersi e il ritrovarsi, l’ignoranza e il risveglio, il sogno della dualità e la “reminiscenza” dell’Unità. Siamo qui per cercare il Supremo con i “suoi occhi”. Ed è in questo il significato profondo dell’Amore e della Compassione. Come ci può essere infatti Amore in chi frammenta l’esistenza tra buoni e cattivi, perduti e salvati, paradisi e inferni, aldilà e aldiquà, ecc? L’Amore o comprende tutto o non è! 🙂
I vari soggetti che combattono Satana o lo adorano con festini e rituali di varia natura, dormono profondamente nel sonno della dualità e della separazione. Paiono antagonisti ma in sostanza non sono poi così diversi. Parlano quasi tutti di amore (anche occultisti luciferiani come Crowley) ma nei fatti sono sacerdoti della separazione, dell’odio e della dualità. E’ proprio per questo che, in nome della lotta a Satana ed al Male, i monoteismi (e non solo il cattolicesimo) hanno compiuto e compiono ancora oggi le cose più aberranti (vd i gruppi fondamentalisti di tipo islamico e cristiano). Ma anche questi “disastri”, non dimentichiamocelo, sono funzionali al gioco impersonale della Coscienza. 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...