NO TAV

La consueta violenza e sopraffazione degli stati e delle oligarchie finanziare che li comandano, può essere vanificata solo da una diffusa resistenza pacifica e non-collaborazione. Il potere infatti si alimenta di odio e contrapposizione violenta, con cui può legittimare tutte le misure repressive su cui si fonda: “Noi dobbiamo essere violenti perchè sono “loro” ad essere violenti”. Così il gioco al massacro si perpetua da millenni, incurante delle flebili voci di quegli esseri umani sufficientemente lucidi per vedere l’assurdità di tutto questo.
Sogno il giorno in cui l’umanità potrà risvegliarsi da questo “sogno circolare”, ottuso e devastante, della violenza. Personale, mafiosa o di stato poco conta. Sempre violenza è.
Allora l’umanità potrà fare a meno non solo dei confini nazionali ma anche dei governi stessi, così come di qualsiasi sistema gerarchico, basato inevitabilmente sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo e sull’abuso del forte sul debole. Non c’è infatti nulla di più violento e brutale della gerarchia. Che sia di tipo politico, ideologico o religioso poco importa.
Dunque mi chiedo: possono esistere forme di socialità umana che possano fare a meno degli stati, organizzate in senso orizzontale e non-gerarchico? Possono esistere processi educativi non basati sull’indottrinamento, sul bastone e la carota, sulla competizione, bensì sullo sviluppo creativo, sulla fervida attitudine all’apprendimento tipica dei bambini, sulla collaborazione? Il fatto di vedere la brutalità del sistema attuale ed iniziare a concepire un’alternativa come possibile, iniziare almeno a immaginarla, è già di per sè stesso spalancare la porta su un cambiamento del quale possiamo essere preziosi co-creatori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...